giovedì 19 luglio 2007

Team Shosholoza presenta il suo challenge per la 33ma America’s Cup

Il Royal Cape Yacht Club e il suo team rappresentativo, Team Shosholoza, hanno presentato il suo challenge per la 33ma America’s Cup alla Société Nautique de Genève, il Yacht Club difensore.
Il fondatore ed amministratore delegato Capitano Salvatore Sarno ha confermato l’invio di una Notice of Entry, la presentazione dei documenti e delle quote necessarie delineati nel Protocollo per la 33ma America’s Cup.
Il Team Shosholoza del Capitano Sarno debutta nella recentemente conclusa 32ma America’s Cup a Valencia come il primo team proveniente dall’Africa. I debuttanti sudafricani si sono avvicendati in una impressionante performance, terminando settimi su 11 ambiziosi team, meritandosi il soprannome di “anima della vela” per il loro impegno e sforzo dentro e fuori dall’acqua.
Vi abbiamo mostrato cosa possono ottenere i debuttanti” ha detto il Capitano Sarno. “Abbiamo guadagnato rispetto battendo avversari piú forti di noi e il nostro indomabile spirito ha catturato e ammaliato i cuori di milioni di persone nel mondo. Adesso vogliamo fare un’altra campagna. Sarebbe stupido non farlo. Abbiamo acquisito molte conoscenze; la nostra squadra ha ottenuto un livello di preparazione vicino ai migliori del mondo. Siamo affamati di migliori risultati! Vogliamo vincere.
Shosholoza ha avuto l’onore di essere il primo partecipante della 33ma America’s Cup, dopo il Challenger of Record, Desafio Español e il Defender Alinghi.

(Nella foto, il comandante Salvatore Sarno durante la presentazione del team all'unveiling-day della 32a America's Cup a Valencia)
(Fonte : Americascup.com)
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Subscribe via email

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner