giovedì 11 febbraio 2010

Extreme Performances in America's Cup



La 33° edizione dell'America's Cup si sta svolgendo all'insegna della ricerca estrema di velocità delle imbarcazioni che si contendono il trofeo. Come in una vera e propria guerra i due team si affrontano in una battaglia senza esclusioni di colpi e con un budget illimitato.
Polimeri sugli scafi per una migliore scorrevolezza (Skin Friction), occhiali speciali dove si possono leggere dati senza distogliere lo sguardo durante la regata, rilevatori laser e radar per la misurazione del vento ( Alinghi userà gli aeroplanini e BMW Oracle un binocolo bionico laser che misura la velocita del vento e la superfice del mare ad 1 km di distanza ), antenne speciali ad altissima trasmissione dati, Water Ballast, ecc. ecc. ......... questa è in sintesi la Coppa America odierna senza regatare !!!
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Subscribe via email

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner