martedì 1 febbraio 2011

Cosa ne pensa Ernesto Bertarelli della America's Cup ?

" Ho gareggiato con successo per dieci anni.- dichiara Ernesto Bertarelli in una recente intervista - Ho poi perso l'America's Cup lo scorso anno regatando secondo condizioni che non avevo scelto e che mi sono state imposte dalla corte di New York.
Penso sia il tempo di guardare altrove: non credo che la nuova Coppa America garantisca a tutti le stesse possibilità di vittoria che ha il detentore Larry Ellison.
I costi, la mancanza di informazioni e le tecnologie richieste l¹hanno trasformata in un evento proibitivo.
In pratica apprezzo ogni sport che si può svolgere all'aria aperta, che coinvolga l'acqua, il vento e le montagne. Rispetto alla terra dove il 20% delle terre emerse sono considerate protette, solo l'1 o il 2% del mare lo è. L'unica differenza è nel differente rapporto che ci lega al'acqua : non riusciamo a vedere cosa capita sotto la superfice  e le specie che la popolano non sono altrettanto affettuosi ".
Per il momento la nuova sfida di Alinghi si chiama Extreme Sailing Series, circuito riservato ai velocissimi catamarani Extreme 40, il cui programma prevede tappe in tutto il mondo, dall'Oman, alla Turchia, agli Stati Uniti, e poi di nuovo in Europa a Cowes, Trapani, Nizza e Almeria.
Al circuito parteciperanno 11 tra i più quotati equipaggi internazionali, tra cui Team New Zealand, Artemis di Paul Cayard e due team italiani, Niceforyou con skipper Alberto Barovier e Luna Rossa, con skipper Max Sirena.
Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Subscribe via email

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner